1. Home
  2. /
  3. Piccoli animali
  4. /
  5. Animali Esotici
  6. /
  7. Tarantola messicana ginocchia rosse (Brachypelma smithi)

Tarantola messicana ginocchia rosse (Brachypelma smithi)

Le famose tarantole messicane ginocchia rosse sono in realtà due diverse specie di ragni che vivono allo stato brado sulla costa pacifica del Messico. 

I Brachypelma hamorii e i Brachypelma smithi hanno entrambe delle vibranti “ginocchia rosse” che contrastano il colore scuro del loro corpo, rendendoli facilmente distinguibili da altri tipi di tarantole.

E mentre gli scienziati dicono che ci sono lievi caratteristiche che differenziano le due specie, come le sottili sfumature di colore e forma, entrambe sono indicate come “ginocchia rosse” nell’industria degli animali domestici sono ambite per la loro bellezza, temperamento e lunga durata. 

Panoramica della razza

  • NOME COMUNE: Tarantola messicana ginocchia rosse
  • NOME SCIENTIFICO: Brachypelma hamorii or Brachypelma smithi
  • DIMENSIONE ADULTO: Le tarantole messicane ginocchia rosse possono avere una lunghezza delle zampe di circa 13 cm.
  • ASPETTATIVE DI VITA: Le femmine possono vivere fino a 20 a 30 anni, mentre i maschi vivono per circa 10 anni.
  • DIFFICOLTA’ DI ASSISTENZA: Principiante. La tarantola al ginocchio rosso messicano è un animale docile e lento, e si può maneggiare regolarmente senza stressarlo.

Il comportamento e il temperamento della tarantola messicana ginocchia rosse

La tarantola al ginocchio rosso messicano è una delle tarantole più docili e calme del commercio di animali da compagnia, ideale per gli allevatori principianti. Si muove lentamente e può essere maneggiata regolarmente, spesso senza stress per l’animale.

Questo ragno raramente morde.

Tuttavia, come la maggior parte delle tarantole, espellerà i peli urticanti dall’addome e dalle zampe se ritiene di essere in pericolo. Questo meccanismo di difesa naturale ha lo scopo di inserirsi i suoi peli urticanti, nella pelle o negli occhi dell’animale, causando disagio e irritazione fisica.

Negli esseri umani, i peli velenosi possono causare una reazione allergica della pelle con conseguente infiammazione, eruzione cutanea e prurito.

E anche se questo non è nulla di cui preoccuparsi, la reazione può durare diverse ore o giorni.

Alloggio della tarantola messicana ginocchia rosse

Un piccolo serbatoio da 19 a 38 litri è adatto per una tarantola messicana.

Come regola generale, la larghezza del serbatoio dovrebbe essere da due a tre volte più larga della lunghezza delle zampe del ragno e alta quanto la lunghezza delle zampe del ragno se fosse in piedi sull’estremità.

L’involucro deve essere a prova di fuga, preferibilmente con un’apertura laterale per evitare che il ragno cada ogni volta che è necessario riparare il suo serbatoio (dato che le tarantole amano appendersi sopra).

Il substrato o lettiera dovrebbe essere un mix di torba, terra e vermiculite e dovrebbe avere uno spessore di almeno 10 cm per consentire di scavare e smorzare eventuali cadute. 

Legno, corteccia di sughero o metà di un piccolo vaso di fiori in argilla può essere utilizzato come rifugio o nascondiglio per la tarantola. E l’aggiunta di alcune piante finte può anche aiutare a riprodurre il suo ambiente naturale.

Mantenere una temperatura e un’umidità costanti è un elemento importante per la cura della tarantola. La temperatura consigliata per il terrario è di circa 23-25 gradi Celsius e può essere ottenuta utilizzando un tappetino termico sotto una porzione del serbatoio.

Mentre il riscaldamento supplementare è raccomandato per la maggior parte degli ambienti nordamericani, è anche importante dare al ragno una zona non riscaldata per rinfrescarsi se il serbatoio diventa troppo caldo.

I livelli di umidità dovrebbero essere mantenuti intorno al 60-70%, che di solito può essere raggiunto attraverso l’evaporazione da una ciotola d’acqua. 

Tuttavia, in alcuni climi, può essere necessario appannare il serbatoio. Se vedi il tuo ragno che si aggira sopra la sua ciotola d’acqua ma non beve, è probabile che il tuo ambiente sia troppo asciutto.

Al contrario, se si nasconde continuamente in un angolo del terrario, probabilmente è troppo umido. 

Cibo e acqua

Le tarantole messicane ginocchia rosse si alimentano di grilli vivi e altri grandi insetti come cavallette e scarafaggi. Questo significa che devi anche nutrire e allevare insetti accanto al tuo ragno.

Le cavallette e altri insetti di grandi dimensioni possono essere raccolti dal cortile, ma la loro dieta non deve includere piante cariche di pesticidi. Un topo nano o una piccola lucertola possono essere dati occasionalmente come fonte di proteine, ma assicurati di pulire immediatamente i resti dalla vaschetta.

Inoltre, rimuovi gli insetti non consumati, poiché la loro presenza potrebbe stressare il ragno una volta che è pieno. Le tarantole messicane ginocchia rosse di solito mangiano una o due volte alla settimana e possono fare una pausa annuale dalla muta.

Un piccolo piatto d’acqua poco profondo serve a due scopi nel terrario: In primo luogo, è una fonte di acqua potabile; in secondo luogo, l’evaporazione del piatto aiuta a mantenere l’umidità nel serbatoio.

Assicurati che il piatto sia poco profondo e cambialo ogni giorno per mantenere una fornitura di acqua fresca e pulita.

Problemi di salute comuni

La maggior parte delle tarantole sono creature resistenti e raramente si ammalano. Tuttavia, a causa del loro esoscheletro a forma di guscio d’uovo, anche una caduta da una piccola altezza può provocare la morte.

Per questo motivo, dovresti sempre maneggiare il ragno da seduti, preferibilmente su una superficie ricoperta da una moquette.

Anche le tarantole messicane ginocchia rosse possono soffrire di disidratazione, soprattutto perché il loro fabbisogno di umidità è superiore a quello di altre varietà. Le buone pratiche zootecniche dovrebbero tuttavia evitare questo problema.

Quindi, osserva attentamente il tuo ragno per essere sicuri che non presenti segni di stress da umidità.

Come per tutte le tarantole, la tarantola messicane ginocchia rosse è sottoposta a una muta annuale.

Durante questa fase il ragno può non mangiare per giorni o settimane, può risultare letargico e stanco e può anche rotolare sulla schiena con le zampe in aria. Non preoccuparti. Non è morto. 

Lascia che il tuo animale domestico sia e monitorate attentamente la sua trasformazione. Una volta che la muta è completa, rimuovi l’esoscheletro dall’habitat e astieniti dal nutrire il ragno per tre-cinque giorni.

Inoltre, evita di maneggiare il ragno durante questo periodo e per molte settimane dopo. La nuova pelle del ragno sarà fragile e sensibile.

Acquisto della tarantola messicana ginocchia rosse

Prima di pianificare l’acquisto di una tarantola messicana ginocchia rosse, devi essere consapevole della sua durata di vita. Una tarantola femmina è un serio impegno temporale. Anche in questo caso, come la maggior parte dei ragni, è velenoso.

E mentre il leggero veleno di questa specie è raramente una minaccia per gli esseri umani, qualcuno nella tua famiglia potrebbe avere una reazione allergica se capita di essere morsi.

Dal momento che la tarantola messicana ginocchia rosse è una razza popolare, non dovrebbe essere difficile procurarsi un ragno da un negozio di animali domestici o da un allevatore rispettabile.

L’acquisto da un allevatore, tuttavia, è altamente raccomandato per assicurarsi che il tuo animale domestico sia sano.

Gli allevatori si prendono grande cura dei loro ragni e praticano tecniche di allevamento e socializzazione adeguate.

Animale simile alla tarantola messicana ginocchia rosse

Se sei interessato a tarantole simili, vai a vedere:

  • Tarantola del curlyhair (Brachypelma albopilosum)
  • Tarantola rosa cilena (Grammostola rosea)
  • Tarantola a strisce sulle ginocchia (Aphonopelma seemanni)

 

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00